• Seguimi su Google+
  • Seguimi su Facebook
  • Seguimi su Twitter
  • Contattami con Skype
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Visualizza il Feed RSS

Protocollo della Procura 000906

Ed ecco, infine, una lettera dell'estimato Neurologo Neil L. Pugach datata 23 novembre 2005 ed indirizzata a chi possa interessare. Di tutti i crimini medici che abbiamo documentato in questa timeline questo è probabilmente il più freddo, calcolato, orrendo nella sua malvagia; anche perché questa lettera è stata preparata proprio alla vigilia del processo contro Carlo Parlanti e quindi aveva esclusivamente l'intenzione di pregiudiziare tale procedimento. Di sicuro il District Attorney Gilbert Romero è stato più che felice di mostrare questa lettera al Giudice James T. Cloninger che, come dimostrerà nel procedimento, se l'è bevuta completamente!

Ma vediamone i contenuti: Pugach inizia riassumendo gli orribili episodi di tortura e stupro subiti dalla White fermandosi a mettere in evidenza le peggiori conseguenze fisiche per la povera vittima. Parte, come vedete nel confronto qua sotto, dalla perdita di fluido spinale dal naso (il che indica una frattura alla base del cranio). Ma se lui stesso ha valutato non uno ma due risonanze magnetiche negative proprio alla ricerca di queste fantomatiche fratture? E comunque perché ha mentito nascondendo anche di averli fatti dei test del genere?

Menzogna per chi è interessato Menzogna per chi è interessato
Verità per il Dr. Tom Freeman

Verità per il Dr. Tom Freeman

Verità per il Dr. Tom Freeman

 

Il Neurologo Neil L. Pugach afferma che una delle conseguenze del severo pestaggio è stato l'insorgere di forti emicranie... ma un attimo, sbagliamo noi oppure nel suo primo rapporto aveva scoperto che Rebecca McKay White soffriva di emicranie dall'età di 30 anni? e che emicrania faceva parte addirittura della sua anamnesi familiare? 

Menzogna per chi è interessato Menzogna per chi è interessato
Verità per il Dr. Tom Freeman

Verità per il Dr. Tom Freeman
Verità per il Dr. Tom Freeman

 

Per il Neurologo Dottor Neil L. Pugach adesso Rebecca McKay White ha problemi cognitivi come il fatto che perde cose e poi che ha difficolta’ a cambiare moneta in un negozio, ha difficoltà a capire direzioni stradali, ha problemi con la sua parola e continua a sbattere contro cose. Ha considerevoli perdite di memoria a breve termine, sebbene molti pochi problemi con la memoria di lungo termine.

Ma se è stato proprio lui a dire nel suo primo rapporto che lei e’ allerta e completamente orientata, con attenzione intatta e concentrazione, linguaggio, e memoria recente e remota intatta. Per non parlare poi dei test di equilibrio e di stazionamento... perde l'equilibrio? sbatte negli oggetti? ma come fa un medico a mentire così spudoratamente sapendo perfettamente che manderà in prigione un povero innocente?

Ancora peggio: notate la sofisticazione della menzogna. Rebecca McKay White ha problemi con la memoria di breve termine ma non con quella di lungo termine... e certo, altrimenti non potrebbe testimoniare di fatti accaduti 3 anni prima. Complimenti Dottor Neil L. Pugach ha pensato proprio a tutto; non solo cambia idea rispetto ai suoi rilievi di una Rebecca McKay White con memoria recente e remota intatta ma lo fa anche in modo da preservare la sua capacità di testimoniare e distruggere la vita di Carlo Parlanti. 

Menzogna per chi è interessato Menzogna per chi è interessato
Verità per il Dr. Tom Freeman

Verità per il Dr. Tom Freeman
Verità per il Dr. Tom Freeman

 

Ed infine il capolavoro del Neurologo Dottor Neil L. Pugach: Sulla base di questa anamnesi fornita a me dal paziente e sulla base della mia esperienza in neurologia negli ultimi 17 anni, io non ho nessun dubbio che il paziente ha sofferto delle sostanziali lesioni traumatiche al cervello, come risultato del pestaggio che ha ricevuto e ha dei deficit permanenti al cervello che causano i sintomi menzionati sopra. Siccome i sintomi sono continuati per cosi’ a lungo, non e’ medicalmente probabile che ci sara’ alcun significativo miglioramento di questi sintomi con il tempo. Perciò io considero che lei ha un deficit maggiore permanente nelle sue funzionalita’ generali, a causa delle lesioni che ha sostenuto per via di questo pestaggio. Io credo che questo deficit sia abbastanza severo da precluderla dall’essere in grado di performare qualunque tipo di lavoro nel futuro.

Che fine hanno fatto i test e gli esami condotti e meticolosamente riportati al Dottor Tom Freeman? Cos'è successo alle diagnosi comunicate da Neil L. Pugach allo stesso Dottor Freeman? Come può un medico dall'alto del suo giuramento ippocratico mentire così spudoratamente? Come può un professionista della medicina rubare la vita di un uomo innocente inventando questo genere di certificati e firmando l'esatto contrario di quanto già attestato in precedenza?

Menzogna per chi è interessato Menzogna per chi è interessato
Verità per il Dr. Tom Freeman

Verità per il Dr. Tom Freeman

Verità per il Dr. Tom Freeman

Verità per il Dr. Tom Freeman

 

A proposito di firme; moltissimi professionisti e giornalisti (persino la RAI) hanno cercato di avere delle risposte dal Neurologo Dottor Neil L. Pugach circa le incredibili affermazioni da lui firmate ma Pugach si è sempre negato. Questo ha fatto cadere in noi uno dei primi sospetti che avevamo avuto e cioè che Rebecca McKay White (o qualche sua complice nell'ufficio del Dottor Neil L. Pugach) avesse lei stessa falsificato la lettera che il District Attorney Gilbert Romero ha utilizzato per pregiudicare Carlo Parlanti con il Giudice James T. Cloninger. Beh facciamo così: questa la lasciamo a voi per esercizio; osservate le firme dei vari documenti nell'immagine qui sotto!

Firma per chi è interessato Firma per chi è interessato
Firme per il Dr. Tom Freeman

Firma per il Dr. Tom Freeman

Firma per il Dr. Tom Freeman

Firma per il Dr. Tom Freeman

 

Traduzione in Italiano della lettera:

Mercoledì 23 novembre 2005

RE: Nome Oscurato
6/7/1958
Riga Oscurata
2529 Watercrest PL 2A
Chesapeake, VA 23324

A chi possa concernere:

Io ho seguito la signora XXXXX per mal di testa e altri sintomi a partire dal 20 Aprile 2005. Quando l’ho vista la prima volta in quella data, lei mi ha detto della sua storia che 3 anni prima lei era stata picchiata severamente incluso venire presa a calci nella testa e aver perso conoscenza due volte per circa cinque minuti quel giorno. In aggiunta e’ stata strangolata. Come risultato di queste percosse, lei ha sviluppato una perdita di fluido spinale dal suo naso (il che indica una frattura alla base del cranio). Lei di conseguenza ha sviluppato mal di testa che sono cresciuti con il tempo. In aggiunta lei descrive fatica, percorsi di sonno irregolari, problemi al bilanciamento e perdita di equilibrio. Lei si lamenta anche di problemi cognitivi come il fatto che perde cose. Ho continuato a seguirla da allora e lei mi ha fornito alcuni dettagli di storia aggiuntivi che riguardano i suoi sintomi dopo il pestaggio. Inclusi i seguenti: Ha difficolta’ a cambiare moneta in un negozio, ha difficoltà a capire direzioni stradali, ha problemi con la sua parola e continua a sbattere contro cose. Ha considerevoli perdite di memoria a breve termine, sebbene molti pochi problemi con la memoria di lungo termine. Ha causa di questi problemi col suo bilanciamento e sua cordinazione e con la perdita di equilibrio, non e’ piu’ in grado di fare esercizio.

Sulla base di questa anamnesi fornita a me dal paziente e sulla base della mia esperienza in neurologia negli ultimi 17 anni, io non ho nessun dubbio che il paziente ha sofferto delle sostanziali lesioni traumatiche al cervello, come risultato del pestaggio che ha ricevuto e ha dei deficit permanenti al cervello che causano i sintomi menzionati sopra. Siccome i sintomi sono continuati per cosi’ a lungo, non e’ medicalmente probabile che ci sara’ alcun significativo miglioramento di questi sintomi con il tempo. Perciò io considero che lei ha un deficit maggiore permanente nelle sue funzionalita’ generali, a causa delle lesioni che ha sostenuto per via di questo pestaggio. Io credo che questo deficit sia abbastanza severo da precluderla dall’essere in grado di performare qualunque tipo di lavoro nel futuro.

Sinceramente,
Neil Pugash, DR.


 

Scarica il documento

Discovery Package 000906

Registrati o loggati per commentare